Dillo con un film: L’attimo Fuggente


"Signs" - Stock photo by sxc.hu

Sono salito sulla cattedra per ricordare a me stesso che dobbiamo sempre guardare le cose da angolazioni diverse. E il mondo appare diverso da quassu’. Non vi ho convinti? Venite a veder voi stessi. Coraggio! E’ proprio quando credete di sapere qualcosa che dovete guardarla da un’altra prospettiva.

La citazione cinematografica di questa settimana me la sono scelta per bene.
Perchè oggi è una di quelle giornate che resetterei tutto o, in alternativa, me ne tornerei a dormire e chi se ne importa, ci penso domani.

Solo che non voglio pensarci domani, al mio malessere.
Ho passato una vita a piangermi addosso e a rimandare la risoluzione dei problemi.

E ho assai bisogno di abituarmi a guardare le cose da una prospettiva diversa.
Nella maggior parte dei casi, ci riesco anche. Continua a leggere

Advertisements

Dillo con un film: The Family Man (299/365)


E se…?

Dite la verità, vi è mai capitato di pensarci?
Anche se poi nella vita siete persone sicure di voi al 100%
Almeno una volta può capitare di pensare ad una determinata situazione e immaginarla con un finale totalmente diverso.
Dopotutto basta prendere la strada opposta a quella che si era intrapresa, no?

Il film di questa settimana è assai natalizio, molto filo Dickensiano direi.

Prendi un uomo d’affari ricco, anzi, ricchissimo.
Ferrari, belle donne, attico e superattico di lusso.
Un incarico aziendale prestigioso.
Nessun legame serio.
Nessun impegno.

La carità? Roba da deboli di cuore. Continua a leggere

Dillo con un film: Notting Hill (287/365)


Amo questo film.
Come ogni brava romanticona che si rispetti.
E, in realtà l’ho scelto anche per un fatto logistico: che stavolta, si dorme a 10 minuti a piedi da quei posti (praticamente siamo dentro al set del film…!) 🙂

E diciamo che lo adoro anche perchè descrive in modo realistico e poetico uno dei quartieri più belli di Londra. Continua a leggere

Dillo con un film: Match Point (281/365)


(Photo taken on Wikipedia)

La citazione cinematografica di oggi mi porta a parlare di un argomento assai combattuto, ovvero:
Nella vita serve il talento o è sufficiente avere fortuna?
O, magari, un mix di entrambi (che forse sarebbe più appropriato, nevvero…). Continua a leggere

Dillo con un film: Shakespeare in love (274/365)


"Ink Pot" - sxc.hu

Un film che più inglese non si può.
Una storia che mi ha appassionato fin dall’inizio.
E, della quale mi sono resa conto di sapere praticamente gran parte delle battute anche senza averlo visto.
Perchè molte frasi dei dialoghi riprendevano, in realtà, altrettante opere di Shakespeare (da Romeo e Giulietta, a La Tempesta, a Otello solo per fare qualche esempio).
Citazioni volute.

A dimostrare quanto l’amore che William provava per Viola riuscirà ad ispirarlo e a renderlo il Grande Bardo della Letteratura Inglese. Continua a leggere

Dillo con un film: Il diario di Bridget Jones (269/365)


"Writing" - Photo by sxc.hu

O, meglio.
Il diario di tutte noi.
Che, almeno una volta, siamo state a dieta.
Ma anche mollate da un fidanzato crudele.
Con una mamma/suocera stramba come quella di Bridget.
Alla ricerca del principe azzurro. Continua a leggere

Dillo con un film: Sweeney Todd (264/365)


"Barber Pole Sign" - Stock Photo by sxc.hu

Tranquilli.
Non c’è nulla di subliminale nella frase che sto per donarvi…
Prendetela soltanto per ciò che è, ovvero:
Una continuazione di Halloween…abbastanza in tema anche con la commemorazione di oggi, se vogliamo.
E, ovviamente, visto che anche in questo caso ci troviamo dalle parti di Londra…siamo in tema doppio! 🙂 Continua a leggere

Dillo con un film: About a Boy (251/365)


"Eye of the stor island" - Stock photo by sxc.hu

Una citazione da un film, una volta a settimana, una piccola emozione da gustare…prima e dopo i pasti!!

Mi piace dare una continuità agli articoli che scrivo…e dopo il consiglio letterario di lunedì con Hornby mi piaceva proseguire con una citazione direttamente dall’omonimo film con Hugh Grant. Continua a leggere