Dillo con un film: Shakespeare in love (274/365)

"Ink Pot" - sxc.hu

Un film che più inglese non si può.
Una storia che mi ha appassionato fin dall’inizio.
E, della quale mi sono resa conto di sapere praticamente gran parte delle battute anche senza averlo visto.
Perchè molte frasi dei dialoghi riprendevano, in realtà, altrettante opere di Shakespeare (da Romeo e Giulietta, a La Tempesta, a Otello solo per fare qualche esempio).
Citazioni volute.

A dimostrare quanto l’amore che William provava per Viola riuscirà ad ispirarlo e a renderlo il Grande Bardo della Letteratura Inglese.

(anche se poi, NOI “studiose” di Shakespeare immaginiamo che la grande ispirazione d’amore di Will aveva un nome più vicino a Victor che a Viola…ma sognamo pure almeno per la durata del film!!) 😉

La mia storia ha inizio in mare… un viaggio periglioso verso una terra sconosciuta… un naufragio… Le onde selvagge sommergono e inghiottono… Il veliero coraggioso viene ridotto in pezzi, e tutte le anime in esso contenute, annegano… tutte tranne una… una donna, la cui anima è più grande dell’oceano… e il cui spirito è più forte dell’abbraccio del mare… Non è per lei una fine in acqua, ma una nuova vita che ha inizio su una riva sconoscuita. Sarà una storia d’amore, perché lei sarà la mia eroina in eterno… e il suo nome… sarà Viola. (William Shakespeare)

Pensato da

Advertisements

4 thoughts on “Dillo con un film: Shakespeare in love (274/365)

  1. mi persi nel racconto cinematografico di shakespeare…letteralmente. del resto, in precedenza rimasi talmente affascinata dalla versione di branagh di much ado for nothing che poi corsi in libreria a compare la commedia! per la serie colpita e affondata!

    • much ado about nothing è la mia commedia preferita!
      E io Branagh l’ho sempre adorato…specialmente nel periodo in cui sua moglie era Emma Thompson (e, inutile dirlo, ho odiato a morte Helena Bonham Carter per aver fatto affondare quel matrimonio…).
      Non c’è nulla da fare: Shakespeare ha il suo gran fascino!! 🙂

  2. ma… allora, siamo separate dalla nascita?!?!?
    a parte le nostre passioni letterarie, ho un paio di domande molto OT da farti e ne approfitto commentandoti ora.
    1) come hai fatto a inserire il banner di “adv light”? dove trovo le istruzioni?
    2) nanowrimo…a che punto sei? io praticamente ho il blocco della scrittrice nel senso il romanzo è tutto in testa, ma metterlo nero su bianco è un’impresa!

Mi lasci un commento?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...