Neverending School


20130721-192255.jpgSembrava non voler finire mai e invece ci siamo:
Domani è l’ultimo giorno di scuola.
Per carità, la cosa che proprio non rimpiango sono i 95 giorni consecutivi di vacanza estive degli studenti italiani.
Anche perché, con i prezzi degli after school londinesi altro che mutuo!
È che non ci sono abituata. Continua a leggere

Annunci

Un #compleannolondinese: la cronaca


20130720-121808.jpgAlla fine e’ andata.
Il primo #compleannolondinese della Saruccia e’ riuscito.
Nonostante tutti i possibili imprevisti che ci si sono parati davanti durante i preparativi.
E no, non sto esagerando.
Da dove posso iniziare a raccontavi le disavventure? Continua a leggere

Otto


20130718-092559.jpg

Otto anni fa era una giornata caldissima. Come oggi.
Era mattino presto ed ero appena arrivata in ospedale.
Avrei dovuto fare il cesareo il giorno successivo.
E invece tu non ne hai proprio voluto sapere e sono iniziate le contrazioni.

Dopotutto è una costante della tua vita:
La fretta.
Di parlare, di camminare, di crescere.
E negli ultimi anni sei cresciuta anche troppo.

20130718-092629.jpg
Anticipiamo alla grande le crisi adolescenziali.
E il fatto che ti ritroverai a vivere un periodo così particolare della tua vita in questo paese…mi preoccupa un filo più del solito.
20130718-092743.jpg
Ma non voglio pensarci ora.
Preferisco concentrarmi sulla splendida “bambina grande” che sei diventata.
A volte con pensieri più grandi di te.
Ma con quel sorriso irresistibile che è diventato il tuo marchio di fabbrica.
20130718-092852.jpg
Hai affrontato un anno per nulla facile e lo hai fatto in modo favoloso.
Sei una tosta.
Molto più di me e tuo padre messi assieme.
Mi piace il tuo modo di vedere la vita, il tuo essere sempre così ottimista e pronta ad affrontare nuove avventure.

È incredibile pensare che sono passati già 8 anni.
I migliori della mia vita.

Buon compleanno piccola grande donna.20130718-092959.jpg

Testa Spalla Baby One, Two Three


Quando ci siamo trasferiti a Londra avevo un’unica, grande preoccupazione:
Sara e l’inglese.
Perchè lei non conosceva che pochissime parole della nuova lingua.
Perchè ero consapevole del fatto che si sarebbe ritrovata a saltare un anno, passando dalla prima elementare italiana all’year 3 inglese.
E, quindi, i primi mesi sono stati parecchio difficili.
Per lei. Ma anche per noi. Continua a leggere

Un #compleannolondinese: I preparativi


party bags e muppetsPrima o poi dovevamo affrontare anche questo passo:
Il compleanno all’inglese.
Perchè qui, in effetti, hanno delle usanze un filo diverse dalle nostre.
Una su tutte: il famigerato “Scarta la carta” non sanno nemmeno cosa sia.
Il perchè magari leggetevelo qui  (ve lo confesso: l’ho utilizzato pari pari per la preaparazione della festa a “cronometro”). Continua a leggere

Call Me Sewra (Maybe)…


School Time!

Quante cose sono successe in questi giorni di assenza dal blog.
Una su tutte:

La Saruccia ha incominciato la sua avventura scolastica inglese.

Felicità da parte sua, che si era evidentemente stufata di restarsene a casa, con l’unica compagnia del suo esercito di pelouches.
Sollievo, per la sottoscritta.
Che si, è mia figlia e le voglio bene.
Ma la convivenza forzata giornaliera 24 ore su 24, senza un minuto di pausa mi stava portando verso la deliranza allo stato puro. Continua a leggere

Istantanee (268/365)


Vi dico la verità: oggi mi ero presa una giornata sabbatica dal blog (e mi scuso con le mie compagne del Writing Tuesday…ma recupererò la prossima settimana).
Volevo dedicarmi un po’ a me, magari  riflettere su quello che ho scritto ieri… anche su ciò che ho intenzione di fare per non sentirmi più in quel modo.
Però non ce l’ho fatta. Continua a leggere