LDN&ME: Crystal Palace Park


CPP1Quando si parla di Londra vengono sempre in mente i posti classici, quelli gettonati dai turisti (Westminster, Buckingham Palace, Harrods, Piccadilly Circus e compagnia bella).
E allora mi sono chiesta:

Se dovessi raccontare la mia avventura londinese attraverso dei luoghi, quali sceglierei?

Ed ecco il perchè di LDN&Me, l’ennesima nuova rubrica dell’Interno, stavolta più in stile guida turistica. Continua a leggere

Annunci

Metti un pomeriggio al Globe


globe4Nei mesi che mi separavano dal mio trasferimento a Londra, non facevo che pensare a tutte le cose che avrei potuto fare una volta arrivata qui.
Molti dei miei pensieri erano inevitabilmente di carattere libresco-musicale, lo confesso.
Perchè per me Londra è sinonimo di musicals (e forse non è un caso se sono andata a vivere così vicino al West End…) e letteratura. Continua a leggere

52Viaggi – Londra: La linea della bellezza, Alan Hollinghurst


lineabellezzaIl nuovo centro operativo di Wani era un edificio del 1830 in Abingdon Road che lui aveva fatto ristrutturare da Parkes Perrett Bozoglu. Al pianterreno c’era lo scintillante ufficio della Ogee privo di pareti divisorie e, ai due piani superiori, si distribuiva un appartamento pieno di tratti eclettici, frontoni in legno di tiglio, vetro colorato, sorprendenti aperture: la camera da letto gotica aveva un bagno egiziano. […] «The World of Interiors» aveva fatto un servizio sulla casa e in quell’occasione il direttore artistico della rivista aveva spostato i mobili, appeso un grosso quadro astratto in sala da pranzo e aggiunto varie lampade di ceramica simili a colossali zucche. Wani aveva detto che poco gli importava. Lui, del resto, sembrava elegantemente e ugualmente a suo agio tra i vetri a specchio e l’acciaio dell’ufficio come tra le fortuite allusioni culturali dell’appartamento. Era quasi totalmente digiuno di arte e design, e il piacere di quella casa gli derivava soprattutto dall’idea che qualcuno avesse fatto qualcosa di dispendioso per lui. Continua a leggere

My favourite season


Dice:

Ma i tre post settimanali che ci avevi promesso…dove sono??

Ma siamo “soltanto” a venerdì…ho ben 2 giorni per produrne un altro! 🙂
Scherzi a parte, questa settimana ho avuto i miei bei giri burocratici da fare.
E sto cercando in modo serio lavoro. Continua a leggere

Il piccolo museo delle meraviglie


Ve l’avevo detto, no?, che dopo il National History Museum vi avrei portato alla scoperta di un altro museo.
Ed eccolo qui.
Che, a dir la verità, stavolta non sono nemmeno dovuta andare troppo lontano…perchè ce l’ho praticamente dietro casa (a uguale distanza da entrambi gli appartamenti).
L’Horniman Museum and Gardens, infatti, si trova giusto giusto all’inizio di Forest Hill, nel Sud Est di Londra.
La sua particolarità?

E’ che può essere definito una sorta di museo bignami degli altri musei londinesi. Continua a leggere

Weekly Book: Nessun Dove, Neil Gaiman (259/365)


Questo lunedì baro un pochino.
Perchè in realtà, il libro che vi consiglio l’ho già letto.
La settimana scorsa.
E l’ho anche recensito su ZeBuk.
Ma ve lo volevo consigliare anche di qua.
Per due motivi: Continua a leggere