Eco Consigli: Le pulizie intelligenti (132/365)


Dopo una pausa di una settimana (dovuta più che altro alla pigrizia della padrona di casa che alla carenza di argomenti..) torniamo ad affrontare un altro argomento di quelli tanto ecologici.
Stavolta si parla di pulizie casalinghe….e in particolare dei detersivi ecologici.
Eh si, perchè scegliere i prodotti adatti per pulire casa, i piatti, per la lavatrice è fondamentale se si vuole rispettare l’ambiente (se no, che scelta ecologica è??).

Ci sono vari modi per pulire in modo intelligente:

  • Comprare detersivi ecologici certificati Ecolabel
  • Acquistare detersivi alla spina
  • Prepararsi i detersivi in casa

Io non ho una grandissima pazienza nel provare le ricette casalinghe.
E per iniziare ho optato per la prima soluzione. Anche se penso che il passo successivo sarà quello di provare i detersivi alla spina.

Per saperne di più potete spulciare qualche sito (se avete altre risorse segnalatemele e provvederò ad inserirli nella lista):

  • Innanzitutto il post utilissimo di Mammafelice che aiuta anche chi è imbranato come la sottoscritta ad orientarsi verso la scelta migliore
  • Detersivi Bioallegri, giusto se vi viene quella voglia di provare a fare da voi… 🙂
  • Volete scoprire se nella vostra zona (o nelle vicinanze) ci sono distributori alla spina? Andate su questo sito… e lo saprete!

Dicevo che io personalmente sto optando per i detersivi ecologici e ne sto testando di varie marche prese nei super.
Ultimamente sto utilizzando i prodotti della Winni’s (nello specifico il detersivo per la lavatrice, quello per i piatti e uno sgrassatore multiuso) e mi trovo bene. Il lavapavimenti preferito, al momento, è quello alla lavanda della linea ecologica di Carrefour (che ha due prodotti in croce ma ce li ha e sono buoni assai).
Da assoluta principiante in materia, la prima cosa che mi ha colpito in primo luogo il profumo.
E’ un profumo naturale.
E, ovviamente, non da nessun tipo di fastidio quando lo si inspira.

Insomma, io continuo i miei profumatissimi (e salutari) esperimenti…e voi cosa mi raccontate? 🙂

Pensato da

Annunci

Eco consigli: l’Orto Urbano (118/365)


Stock Photo by danzo08

(oggi la Saruccia si è presa un giorno di vacanza dagli eco consigli che il cartello iniziava a pesarle!) 🙂
L’argomento che tratto questo giovedì mi tocca abbastanza da vicino.
Nel senso che sono anni che ho questo sogno, nemmeno troppo segreto di crearmi un piccolo orto.
Che, il pollice non sarà verdissimo, ma c’ho l’animo della campagnola in fondo in fondo! 🙂
Solo che noi giardino non ne abbiamo…niente terrazzo, niente balcone.
Semplicemente un piccolo davanzale (doppio che le finestrone due sono). Più lo spazio in sospensione che si può sfruttare sulle inferriate (che, una volta tanto, servono pure a qualcos’altro).
Dato il minimo spazio ho sempre desistito dall’iniziare (oltre al non trascurabile particolare di aver fatto morire una pianta di rosmarino…!).
Da quando ho iniziato questa svolta soft nel mondo eco, però, la voglia è tornata. Continua a leggere

Eco Consigli: Non sprechiamo l’Acqua! (104/365)


Oggi l’argomento è assai ricco.
E in effetti ci si potrebbe tornare su anche per qualche altro eco consiglio futuro.
Sapete quanti litri d’acqua consumiamo ogni giorno in Italia?
In media 380 litri a testa.
Ogni santo giorno.
Moltiplicatelo per il numero di abitanti e viene una cifra sufficientemente spaventosa.
E solo nell’arco di una giornata.
Come possiamo cercare di ridurre il consumo di acqua (soprattutto visto che le risorse di acqua dolce non sono illimitate)?
Ecco qualche consiglio:
Continua a leggere

Eco consigli: Usa Batterie Ricaricabili!(96/365)


Lo so.
Avrei dovuto postarlo ieri.
Ma all’improvviso si sono ricordati che ho un lavoro da fare e, sapete com’è…. 🙂
Comunque, il consiglio in recupero da ieri è sempre uno di quelli facili facili:
Quando acquistiamo un gioco, o comunque qualcosa che necessita di batterie, cerchiamo sempre di optare per quelle ricaricabili (e, magari, comprare anche un bel caricabatterie di quelli solari, così ci sentiremo eco compatibili al 100%) 😉
Si ridurrebbero e di molto le batterie esauste e, beh…meno rifiuti, no? 🙂
Pensato da

Eco Consigli: Scongela Naturalmente (89/365)



Riprendo gli Eco Consigli (e ho deciso di farne un piccolo appuntamento settimanale ogni giovedì) con una cosa che, a prima vista, può sembrare banale…ma che, in effetti, ad applicarla si risparmierebbe tanto.
Sto parlando dei cibi congelati.
Qual’è la cosa più pratica quando si devono scongelare?
Facile:
Il microonde.
Peccato che così facendo si consumi molto.
E allora il consiglio eco di oggi è: Scongeliamo naturalmente.
Se possibile, direttamente in frigo (così recuperiamo anche freddo e anche il frigo consuma meno…).

E’ un piccolo passettino nella giusta direzione.
Volete unirvi a me? 🙂

Pensato da

L’Ora della Terra: Io partecipo! (84/365)


Una delle cose che ho imparato quest’anno (certo, meglio tardi che mai) è che occorre rispettare di più il luogo in cui viviamo.
Perchè se  noi lo rispettiamo anche lui poi ci darà qualcosa in cambio.
Nell’ottica di questa mia strana metamorfosi ecologica ho deciso di aderire ad una campagna importante per sensibilizzare gli altri.
Parteciperò a L’Ora della Terra.
Oggi, dalle 20.30 e per un’ora chi aderisce alla campagna spegnerà le luci per simboleggiare il proprio impegno verso uno stile di vita più eco compatibile.
Ci saranno, in quella stessa ora diverse iniziative sparse in tutto Italia.

Restare al buio per un’ora è un piccolo passo in avanti.
Facciamolo tutti.
E, magari, dal giorno dopo, iniziamo ad impegnarci verso altri piccoli, grandi passi.

Pensato da

Eco consigli: Spegni la luce! (81/365)


Oggi la faccio ancora più facile degli altri giorni.
Perchè tante volte non ci pensiamo ma…
Se ogni volta che usciamo da una stanza evitiamo di lasciare accesa la luce, anche quello è un piccolo passo per essere un pochino più “eco responsabili”.
Tante volte mi capita di trovare le luci accese in più stanze.
Perchè siamo pigri, andiamo di fretta e chi più ne ha…
Ecco.
Il consiglio reale di oggi è: fermiamoci un istante a riflettere.
Torniamo indietro e spegniamo la luce.
E, magari, visto che siamo incanalati su questa “retta via”, la sera, spegnamo proprio tutto….anche gli elettrodomestici in stand by (si lo so, è una scocciatura, che il dvd perde l’orario e la data, che mi dimentico…però, per l’ora e la data c’è sempre l’orologio…).
E ora scusate…ma vado a spegnere la luce…. 🙂

Pensato da

Eco Consigli: 2. Mangia a Km 0 (80/365)


Con questo consiglio “gioco in casa”.
Eh si perchè lo sto provando già da un bel po’ di tempo con risultati più che soddisfacenti.
Perchè oggi parliamo di spesa biologica a domicilio.
Che ha almeno due lati positivi:
Il primo è che si mangiano esclusivamente prodotti di stagione e provenienti dalla propria Regione.
L’altro fattore è che, essendo una spesa proveniente “dal contadino” anche gli imballi sono ridotti al minimo indispensabile (e se vogliamo evitare di creare rifiuti inutili mi sembra il minimo indispensabile, no?)
Sperando, quindi, di farvi “cosa gradita”, vi lascio un bell’elenco, diviso per regioni, con tutte le aziende che fanno questo tipo di servizio.

(beh ovviamente sono “alcune” aziende…se ne avete altre ditemele pure che le aggiungiamo…magari se le avete anche provate fatemi sapere come vi siete trovate) 🙂 Continua a leggere

Eco Consigli: 1. Porta la Sporta!


Posto con un pochino di ritardo rispetto alla tabella di marcia…ma è ancora lunedì dopotutto, no?
I miei consigli “ecologici” saranno di una semplicità disarmante.
Ma ho pensato…meglio puntare sul facile.
Perchè magari se i miei mini consigli vi fanno venire voglia di fare come me….beh, è un inizio.
E abbiamo sempre tempo per “salvare il mondo”….giusto?? 😉 Continua a leggere