Almost Christmas: Winter Wonderland, Hyde Park


Oggi fa freddo.
E non è un’esagerazione.
C’è quel freddo gelido che ti entra nelle ossa, ti congela i piedi, ti fa lacrimare gli occhi e ti fa arrossire le guance.
E negli ultimi giorni il cielo londinese è a senso unico:
grigio, una distesa ordinata di grigio, con qualche sfumatura qua e la (che ogni tanto vira verso il color “Fine del mondo”).
Solo che poi piove. E c’è pure un vento che, se pesi al di sotto di un tot, ti si porta sul serio via.
Insomma, il classico tempo da lupi. Continua a leggere

3 Desideri per l’anno nuovo (307/365)


Photo by sxc.hu

Caro Babbo Natale,

nonostante quello che dice il mio nipotone 9enne, e cioè che tu in realtà non esisteresti ma altri non sei che mio padre che, ogni santo Natale indossa un assurdo vestito rosso e bianco, barba posticcia e cappello in tinta (pur restando con i capelli neri neri, nonostante la barba bianca), si premura di togliersi l’orologio (se no lo riconoscono) e perde improvvisamente la capacità di parlare (sempre perchè, altrimenti, lo tanano in un nanosecondo). Continua a leggere

Xmas Mood: Oh Santa!, Mariah Carey (302/365)


Buondì con un pochino di ritardo!
Da oggi (e per tutte le vacanze natalizie, nevvero) dovrete sopportarne un’altra delle mie, ovvero:
Il mio speciale buongiorno con taaaaante taaaaaante canzoni piene di neve, elfi, babbinatali in tutte le forme e in tutte le salse e stili musicali assai vari e di epoche differenti.

Insomma, un Music Mood ripetuto all’infinito (o quasi). Continua a leggere