Come un piatto di Pancakes


Ve l’ho detto che Saruccia ha avuto un piccolo incidente con la bicicletta?
No?
Beh, è andata così:
Io ero in casa a preparare la cena, mentre lei e il Marito erano fuori con la bici.
Insomma, ad un certo punto, diciamo un dieci minuti dopo che erano usciti, li sento rientrare e mi arrivano dei lamenti.
Solo che non mi sembravano di dolore, quanto piuttosto piccoli lamenti dovuti ad una discussione con il papà (no, perchè, loro due si amano alla follia, ma litigano anche spesso).
E’ stato quando ha aperto la porta che ho capito di essermi sbagliata, e anche tanto: Continua a leggere

Annunci

Accellerazioni (174/365)


Non vorrei ripetermi.
Ma in questo periodo mi sento decisamente in continua rincorsa.
E la rincorsa la devo fare dietro ad una 6enne che tutto dimostra fuorchè di essere 6enne.
Non è solo una questione fisica (è una spilungona, piedona, le Converse nella foto le abbiamo comprate lo scorso anno che le andavano larghe…ora le stanno precisissime…tanto che le sta usando in queste serate, giusto per non sprecare il prezioso acquisto. Se vi domandate che numero sono quelle in foto…la risposta è 31….ebbene si, a seconda dei modelli ora mi oscilla tra il 32 e il 33…).

E’ proprio una questione mentale.
Parla come una grande.
E’ diventata furbissima (a volte quando telefona il padre finge di passargli me e altera la voce….e lui ci casca…ma questa è un’altra storia!).
E indisciplinata.
E desiderosa di indipendenza.

Io continuo a domandarmi dov’è che ha nascosto la bimba che era appena il mese scorso! Continua a leggere

La piccola Fotografa (54/365)


La tv secondo Saruccia...

La scorsa estate la Saruccia ha iniziato a manifestare un interesse per lei insolito: la fotografia.
Complice il fatto che io fossi impegnata a lavoro e con il marito in versione casalinga, lei ha avuto accesso alla nostra fotocamera digitale.
E si è come dire sfogata a lungo!
Ha iniziato con qualche scatto per caso, aereo, parecchio approssimativo.
Poi, però ha iniziato a capire il meccanismo.
Ok, non sa ancora usare il flash o regolare l’esposizione e tutte le altre cose professionali (che comunque non è che io sia in grado di insegnarle, sia ben chiaro!). Continua a leggere