Writing Tuesday: Innocente


Mi guardi di nascosto.
Con i tuoi occhi grandi e impauriti.
E subito ti vai a nascondere
proprio dietro ad un cespuglio vicino al cancello. Continua a leggere

Writing Tuesday: Idea (308/365)


La pagina e’ bianca.
Vuota, come la sua testa.
Non e’ possibile– pensa – non puo’ essere possibile.

Nessun pensiero, nessun appiglio.
Tutta la sua creatività svanita in un lampo.
E senza una ragione apparente.

Eppure non aveva mai avuto nessun problema a trovare l’ispirazione.
Dopotutto era stata proprio la sua capacità nel creare storie a farle scegliere di diventare una scrittrice freelance.
Non esistevano ostacoli, ogni articolo, ogni racconto breve, ogni romanzo venivano pensati e confezionati in tempi record.
E la medesima capacità le aveva fatto trovare numerosi contratti come ghost writer.
Non che ne andasse fiera.
Ma, come si dice?
Il lavoro è lavoro.
E finchè le idee arrivavano così frequenti, tutto il lavoro era una pura passeggiata.

Ma non questa volta.
Prova ad alzarsi, a camminare avanti e indietro per la stanza.
Conta i passi, studia la forma delle mattonelle, le sfumature di colore. Continua a leggere

Writing Tuesday: Circo (298/365)


Gli animali sono impazienti.
E affamati.
Ma sanno che dovranno subire l’ennesimo affronto prima di ricevere il misero pasto serale.
Sula, la leonessa, è particolarmente debilitata:
ha da poco avuto dei cuccioli e li nutre costantemente.
Ma, di contro, non riceve nulla dal proprietario del circo.
Dopotutto è una femmina, che ha generato nuova linfa per lo spettacolo.
Eppure, nonostante questo enorme contributo, è sempre l’ultima a ricevere il pasto. Continua a leggere

Writing Tuesday: Angoscia (292/365)


“Hai ancora paura del buio, piccola Molly?”

Non ho paura.
Non posso averne.
Sono sempre stata una persona sicura, determinata, consapevole delle proprie possibilità.
E difficilmente il panico è entrato in casa mia.
Perchè so che c’è sempre una soluzione.
E allora perchè ora non so cosa fare? Continua a leggere

Writing Tuesday: Le nuove parole (275/365)


Eh si.
Perchè avevamo finito le scorte di parole per creare (a proposito: i miei due writing mancanti saranno pubblicati venerdì e sabato).
E allora ho chiesto un po’ in giro (leggi: facciadilibro e twitter, per lo più).
E poi ho aperto a caso anche il vocabolario e scelto una parola.

Ecco.
Ho fatto in modo di avere dei temi assai casuali.

E questo è quello che è uscito fuori per le prossime settimane: Continua a leggere

Writing Tuesday: Semplice (262/365)


La lista

E’ un mattino di inizio inverno.
La grande casa colonica si anima di voci, suoni e profumi.
Poco per volta.
Come si conviene ad una signora bene educata.
Mancano tre settimane al Natale.
E, Janet se ne rende conto, ci sono ancora tante cose da fare prima della grande cena della vigilia.
E’ per questo che ha preparato una lista.
Lei è espertissima in liste.
Perchè rendono la vita decisamente più semplice.
Janet ne compila di ogni tipo: per la spesa, per ricordare cosa portare durante un viaggio.
Ha la lista per rifornire la cassetta del pronto soccorso e quella che le ricorda cosa cucinare ogni santo giorno.
E poi, ovviamente, ne ha una segreta, anzi: segretissima.
Si tratta della lista delle cose da fare almeno una volta nella vita. E soltanto lei ne conosce il contenuto.
C’è bisogno che ve lo dica?
E’ di fatto la lista più lunga che Janet abbia mai compilato. Continua a leggere

PECC: Sophie, il racconto di Attmidiletizia (258/365)


E’ sabato…ma la PECC non si ferma! 🙂
Inutile dire che sono assai, ma assai contenta!
E vi anticipo che sto lavorando per ultimare anche il mio di contributo creativo (pensavate di cavarvela?).
Ma oggi è il giorno di Antonella di Attimidiletizia e della sua, inquietante Sophie.

Buona lettura!!! Continua a leggere

PECC: Rincorrendo un gattino, il racconto di Leucosia (255/365)


Quanto mi piace questa PECC! 🙂
Sono davvero contenta di avervela proposta.
Sto ricevendo delle esercitazioni creative davvero notevoli.

Colgo ancora l’occasione per ringraziarvi.
Anche soltanto per aver assecondato i miei deliri…. 🙂

E’ il turno di leucosia….con un raccontino di quelli davvero niente, niente male…buona lettura….e tanti brividi, mi raccomando!! 😉 Continua a leggere

PECC: L’abbraccio, il racconto della SIBY (254/365)


E continuiamo con la pubblicazione delle opere creative di questa PECC.
Oggi è la volta di SIBY, la mia compagna di merende, recensioni, che condivide con la sottoscritta un’insana (ma dipende dai punti di vista) passione per Tim Curry e il Rocky Horror Picture Show. 🙂

Ma non perdiamoci in chiacchiere inutili e lasciamoci travolgere dal suo inquietantissimo abbraccio….

Buona lettura!!! Continua a leggere