Io, me e la guerra dei punti, ovvero #adieta

20130705-144642.jpg

Procrastinare.
È questa la parola preferita dalla mia tutor quando vuole spronarci ad uscire dai nostri gusci per agire e cambiare la propria vita.
Si, lo so, e’ più un corso di life coaching, questo, piu’ che una roba classica dove si studiano cose e poi si passa un esame.

Ma non volevo parlarvi del corso oggi.
Dicevo: procrastinare.
È anche quello che molti di noi fanno (prima o poi) nel corso della propria vita.

Devo fare il cambio di stagione…va beh, ci penso la settimana prossima.
Quasi quasi mi iscrivo in palestra / inizio a correre…da lunedì (senza specificare di quale mese e anno…).
Giuro che mi metto a dieta! Prima o poi…

Vi siete riconosciute in almeno una di queste frasi?
E allora procrastinate pure voi, mi dispiace dirvelo!

La sottoscritta, che è una Procrastinatrice iscritta all’apposito albo può vantarsi di averle dette tutte e tre.

Però arriva il momento di muoversi. In tutti i sensi.
Vuoi perché non puoi comprare vestiti una volta al mese, vuoi perché ti viene il fiatone anche per fare le scale di casa.
O anche soltanto per non finire sommersa dalla montagna di roba che ti ritrovi in casa, sistemata in modo casuale.

La mia campagna Datti una mossa inizia dalla dieta.
Tante ne ho iniziate e interrotte a metà, soprattutto perché non avevo la testa sufficientemente sgombra da pensieri pesanti.
Quelli ci sono lo stesso.
Ma si vede che mi sento più energetica.
E insomma: qualche mese fa avevo chiesto al mio GP (il medico di base) info per poter fare una dieta seguita da qualcuno.
Un paio di mesi dopo il dottore mi ha iscritto ad una 3 mesi di Weight Watchers. Tutto pagato dal servizio sanitario inglese.
E sono due settimane che conto punti, con l’apposita app per l’iPhone.
E vado ai meeting settimanali (che mi ricordano tanto gli incontri Avon, ma tant’è).
Però sto iniziando a perdere peso.
E tutto sommato mangio anche più che a sufficienza.
La cosa positiva e’ che non sento la fame e mi sembra, anzi, di avere più energie di prima.
Insomma:

La mia nuova ME è partita dalla dieta.
Quale sarà il prossimo passo?

Annunci

11 thoughts on “Io, me e la guerra dei punti, ovvero #adieta

  1. Sono sempre stata un pò scettica su questo tipo di diete, più che altro mi sembrano complicate. Io ho perso un pò di chiletti in questi mesi senza una vera e propria dieta, curando l’alimentazione, mangiando o primo o secondo, non mangiando fuori pasto e soprattutto facendo tanto movimento, lunghe passeggiate con il cane e corsa e mi sento molto meglio…Correre mi piace tantissimo, mi fa stare bene, non solo fisicamente ma…

    • Il mio problema e’ che dopo un po’ l’entusiasmo scema e torno nel girone infernale degli spuntini fuori pasto. Aggiungi anche il fatto che sono bradipa e muovo poco…
      Ho bisogno di motivazione. E devo dire che parlare nei meeting ti da non dico coraggio ma ti stimola.
      E infatti ho preso l’impegno di camminare ogni giorno di più.
      È il mio inizio 🙂

      • se ti serve motivazione cerca su facebook il gruppo runningformommies (non tutte corrono, alcune camminano, altre vanno in bici…). A me è servito molto come gruppo di sostegno!

        • Ti ringrazio per il suggerimento 🙂
          Ho iniziato le mie camminate da poco, sono alla seconda settimana e visto che sono decisamente fuori allenamento ho iniziato con distanze non eccessive.
          Credo che prima o poi (soprattutto quando mi capiterà di affrontare distanze più importanti) avrò bisogno di aiuto 🙂

        • Scusa, ti rispondo qui. Io dopo la seconda gravidanza e mezzo ravvicinata mi sono ritrovata con 15 kg in più e nessun risultato nonostante i sacrifici alimentari. Credo che il mio metabolismo si sia semplicemente addormentato. Ho letto di questo gruppo su mammaimperfetta, mi sono unita a loro a dicembre, mi sono caricata a molla e ad aprile (sono a lenta gestazione io) ho cominciato con un programma (con relativa app) che si chiama “dal divano alla 5 km”. Mai corso prima in vita mia, se si esclude il riscaldamento in vista di altri sport. Ho scoperto persino che mi piace, il mio metabolismo si è svegliato e con un po’ di attenzione all’alimentazione ad oggi ho perso 4 chili, ma soprattutto 7 cm di pancia. 😀
          Se ti va dai una sbirciata su mammaimperfetta nella pagina sulle runningformommies. Se invece vuoi leggere le mie difficoltà leggi sul mio blog al tag runningmom.
          Dai cehe ce la fai!!!!

        • Il couch to 5km e’ anche il nome di un programma di allenamento (sono più suggerimenti motivazionali) che ha lanciato il servizio sanitario inglese. E anche un forum per mamme uk, Netmums ha la sua bella newsletter couch25km 🙂
          Ecco la versione italiana la gradisco e corro anche a sbirciare le tue avventure 😉

    • Io da quando abbiamo preso il cane, cammino tantissimo, con la scusa che la devo portare fuori e sono quella che lo fa più spesso, mi muovo…

  2. Io vado dal nutrizionista fra 15 gg…spero sia la volta buona!
    Ah, per inciso la WW è l’unica dieta con cui ho ottenuto risultati!

Mi lasci un commento?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...