Weekly Book: Ti Vengo a Cercare, Guillame Musso

Riemergo dai miei mille impegni.
Ho superato indenne la Festa delle donne (nel senso che le mimose mi hanno atterrato ma sono ancora viva), il passaggio d’età all’ultimo anno da trentenne e anche uno dei miei momenti di pseudo depressione, durato il tempo di un battito d’ali (solo che mannaggialapupazza quanto sono pesanti ‘ste alucce!!).
Ho ricevuto notizie allarmanti a guardarle da un verso, ma elettrizzanti a voler cambiare prospettiva.
Mi sono rimessa in discussione.
Ed è stato un periodo di ricerca (sotto tutti i punti di vista), di sperimentazione di idee, di scritture.

Si, perchè ho ricominciato anche a scrivere.
Sono qui, senza un lavoro, con un grande punto interrogativo sul mio futuro che fa paura…ma, appunto, è elettrizzante.
E scrivo.
E cerco informazioni.
E progetto.

Sapete, sono sempre stata una di quelle dai mille progetti lasciati ai metà.
E allora ho deciso che, cascasse il mondo, ma io, i miei progetti, grandi o piccoli che siano, da oggi in poi voglio portarli a termine.

E ho iniziato dal più piccolo:

Che io, questo puzzle, me l’ero regalato per Natale.

E poi l’avevo lasciato li, a sonnecchiare in un angoletto.

Perchè? Non lo so nemmeno io.

Ma non è la prima volta che mi capita. Compro cose e poi non le uso.

Siccome da qualche parte devo pur cominciare ho dedicato un sabato a creare la cabina telefonica, e l’altro weekend a trovare gli altri due monumenti.

Diciamo che ora mancano solo pochi dettagli.

Prometto solennemente che vi fotograferò il puzzle terminato prima di questo venerdì!

Ma passiamo al libro di questo lunedì:

Questo è uno di quegli autori che ho in wishlist da un bel po’ ma, per un motivo o per un altro non mi sono mai decisa a leggere.

Beh, almeno, fino alla mia ultima visita in Biblioteca.
Il volume era li, solo soletto. Mi chiamava.
Potevo dire di no?

Che la vostra settimana sia dedicata ai progetti non finiti.
Io ne ho un mare…e voi?
Che dite? Ci proviamo a dare un senso compiuto a queste cose?

Buon lunedì!!

Ti Vengo a Cercare, Guillame Musso

New York. La città dove si sente a casa anche chi non appartiene a nessun luogo. È qui che Ethan Whitaker, cogliendo con una lucidità priva di scrupoli le occasioni che la vita gli ha regalato, ha saputo costruirsi una strepitosa carriera coronata dal successo e dalla fama. Ora Ethan è uno psicanalista ricco e affermato, popolarissimo grazie ai programmi TV a cui partecipa regolarmente. Ma quale prezzo ha pagato per arrivare fin qui? Un giorno ormai molto lontano, Ethan ha scelto di rinnegare d’un tratto il suo passato e la sua identità, abbandonando senza preavviso quanti gli volevano bene per voltare pagina e provare a conquistare la sua parte di sogno americano. E oggi, una mattina come tante, il passato ha deciso di presentargli il conto. Al suo arrivo in studio, Ethan trova ad attenderlo Jessie, una misteriosa ragazzina che dopo avergli rivolto una disperata richiesta d’aiuto si toglie la vita davanti ai suoi occhi. Più tardi, uno strano tassista conduce un attonito Ethan al matrimonio di Celine, l’unico amore della sua vita, la donna che tanti anni prima lui aveva crudelmente tradito sparendo senza spiegazioni. Solo adesso Ethan capisce che, forse, il destino gli sta offrendo un’altra possibilità, l’occasione di rimediare ai suoi errori e riconquistare se stesso, Celine, la felicità. Sempre che non sia troppo tardi.

Pensato da

Advertisements

2 thoughts on “Weekly Book: Ti Vengo a Cercare, Guillame Musso

  1. Che bel puzzle, mi piacevano molto i puzzle quando ero più giovane. Mi fa piacere rileggerti e vedrai che presto arriverà una svolta positiva, devi solo crederci e continuare ad investire. Un abbraccio

  2. Musso (insieme a Levy) è uno dei miei autori francesi preferiti.
    Questo libro, come gli altri. l’ho letto in lingua originale ed è un bellissimo romanzo, proprio nel sul stile.
    Buona lettura. Ne vale la pena.

Mi lasci un commento?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...