Zhu Zhu Pets: Alla ricerca di Zhu – La recensione (263/365)

Venerdì scorso, poco prima di pranzo, ho ricevuto la visita (sempre gradita) di un corriere.
Che mi ha consegnato una bustona.
Ho firmato, sono rientrata in casa e poi ho aperto e…bon, era il pacchetto mensile della Universal! 🙂
Mai compito fu tanto gradito.
Principalmente perchè è arrivato giusto in tempo per il lungo weekend di ponti e festività.
Quale occasione migliore?
La Saruccia è stata occupatissima a vedere tutti i dvd ricevuti (seguiranno anche altre recensioni a breve…) e anche i restanti 2/3 dell’Interno (ovvero la sottoscritta e il marito) sono stati arruolati nell’impegnativa parte di spettatori.
Il vero mattatore di questo weekend, quasi a sorpresa (perchè conoscendo la passione di mia figlia per il rosa e le bambole avrei scommesso su un altro dvd 🙂 ) è stato decisamente lui:
Zhu Zhu Pets – Alla ricerca di Zhu.
Lo confesso.
Mi sono divertita come una bambina a guardarlo.
L’ho visto in tutto un paio di volte, ma l’ho “ascoltato” mio malgrado almeno altre venti! 😀
Il risultato più immediato è che so praticamente a memoria le canzoncine contenute nel film….in particolare questa qui:

La Trama

La tenera storia di quattro giovani e vivaci criceti alla ricerca del Palazzo di Zhu, dove tutti sperano di poter tramutare in realtà i loro sogni. Nel corso della sua avventura l’adorabile ed esuberante Pipsqueak si trova scaraventata dall’altra parte dello Zhuniverso e lì stringe amicizia con Chunk, Num Nums e Mr. Squiggles. Una volta giunti al Palazzo di Zhu, i quattro amici scoprono che è solo il punto di partenza di un viaggio emozionante. Il perfido Mezhula, un rettile crudele e dispotico, tenta in tutti i modi di distruggere i loro sogni ma, unendosi e collaborando, i nostri piccoli eroi Zhu riescono a salvare la situazione! Pipsqueak capisce così di possedere già tutto ciò di cui ha bisogno, e che il suo unico desiderio è fare ritorno a casa.

Che dire?
E’ sicuramente un cartone ben curato, con una grafica accattivante e un mare di colori.
Cosa che conferisce uno sprint particolare proprio a tutta la storia.
E che da l’impressione di trovarsi nel mondo dei criceti più famosi tra i bambini.

Insomma, un sentito ringraziamento a tutti gli Zhu Zhu Pets per i momenti di svago familiare…e, soprattutto per essersi dimostrati dei baby sitter coi fiocchi!! (si, lo so, sono una madre pessima!) 🙂
Pensato da

Annunci

6 thoughts on “Zhu Zhu Pets: Alla ricerca di Zhu – La recensione (263/365)

  1. No, non è vero, non sei una mamma pessima,sei una mamma al passo con i tempi…
    Mi ricordo che una mia amica, è stata molti anni senza la televisione…diceva che i suoi figli potevano farne a meno…che i film si poteva andare a vederli assieme al cinema…però, eh si c’è un però…in casa sua c’era il PC…e come è rimasta scornata quando si è accorta che i figli guardavano i film tramite PC, e di nascosto…alla fine ha dovuto adeguarsi…io mi ricordo che mi sono fatta il gioco giallo dei pokemon…e le sfide che ci siamo fatti a chi arrivava prima…i bambini sono come spugne assorbono tutto, importante che noi adulti li si accompagni nelle loro prime scoperte…continua cosi…
    Un abbraccio da una mamma “vecchia”, oggi la mia piccola compie 14 anni….gli altri sono ormai maggiorenni…e non per vantarmi ma sono ragazzi sani e con la testa sulle spalle, anche se hanno guardato la televisione…e ogni tanto l’ho usata pure io come baby sitter…ho ancora le cassette della Disney….

  2. Una altro cartone pieno di canzoncine ci farà impazzire!
    Tranqui, pessima mamma, sei in buona compagnia.
    Comunque dai, non li piazziamo davanti alla tv in balia della pubblicità (va beh ogni tanto anche quello) ma decidiamo noi cosa far loro vedere. Ed è diverso dai!

    • Si da quel punto di vista hai ragione.
      Voglio dire: la Saruccia aveva iniziato a guardare uno di quei canali digitali, il Gulp, per intenderci…e l’ha fatto fino a che non mi sono resa conto che trasmette molti telefilm che vanno bene più per giovani adolescenti che per bambini…per cui quel canale lo vede solo a determinati orari (quando è a casa s’intende). Durante la settimana, di solito ha il tempo giusto di vedersi un mezzo cartone in dvd…per cui direi che si, è sotto controllo! 😀

  3. Anche noi lo abbiamo visto ed è divertentissimo. Con il grande spesso ho usato le vhs della Disney, meglio un bel cartoni che la tv con tanta pubblicità, con il piccolo funziona di meno non l’ama particolarmente, ha preso da me, ma un bel cartoni o film ogni tanto non fa male, soprattutto in queste giornate uggiose e di pioggia. Sai che anche i miei guardano Gulp e in effetti sono spesso film di adolescenti, Luigi vede solo due film alla sera con la nostra super visone, ma è più grande della Saruccia. Ps. A noi non è arrivato Diego, ma la Pina!!!

Mi lasci un commento?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...