Mattatoio n.5 (127/365)

E’ tutto accaduto, più o meno. Le parti sulla guerra, in ogni caso, sono abbastanza vere. Un tale che conoscevo fu veramente ucciso, a Dresda, per aver preso una teiera che non era sua. Un altro tizio che conoscevo minacciò veramente di far uccidere i suoi nemici personali, dopo la guerra, da killer prezzolati. E così via. Ho cambiato tutti i nomi.
Io ci tornai veramente, a Dresda, con i soldi della Fondazione Guggenheim (Dio la benedica), nel 1967. Somigliava molto a Dayton, nell’Ohio, ma c’erano più aree desete che a Dayton. Nel terreno dovevano esserci tonnellate di ossa umane.

Vi è mai capitato di avere il desiderio di leggere uno o più libri, ma di non decidervi mai ad iniziarli perchè non vi ritenevate “pronti” ad affrontarli?
A me succede ogni tanto.
A volte è per colpa dell’autore (che magari reputo troppo “serio” rispetto al mio modo di vedere le cose); altre volte è l’argomento a frenarmi.
Altre volte è “colpa” del mio stato emotivo del momento. Ci sono semplicemente periodi che preferisco dedicarmi a letture senza troppi pensieri.
Il libro di questo lunedì appartiene proprio alla categoria “Romanzi da leggere prima di morire”…
E stavolta ho pure trovato il “coraggio” per iniziarlo! 🙂
Si vede che sono nel pieno del mio periodo impegnato, perchè oltre a Mattatoio n. 5 leggo anche la Doris Lessing in questi giorni.

Ma non preoccupatevi: non inizierò a filosofeggiare o a parlare per citazioni.
Sotto sotto resto sempre la solita Silbi.
Quella che legge con la medesima voracità Saramago e la Kinsella.
E che ama sbirciare i libri della propria libreria con tenerezza.
Come si fa con le fotografie.

Buon inizio settimana!

Pensato da

Annunci

4 thoughts on “Mattatoio n.5 (127/365)

  1. Mi sembra di aver già sentito questi titoli, il forum insegna…Anche per me questo libro è di quelli sfuggenti, vorrei ma non posso, per ora 🙂

    • Ne ho letto una piccola parte sulla metro stamattina.
      Mi piace.
      Tratta un argomento davvero difficile e drammatico con un’ironia davvero particolare.

Mi lasci un commento?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...