Causa di forza maggiore (114/365)

Nell’esistenza di un individuo assolutamente normale irrompe l’imprevisto: uno sconosciuto sceso da una Jaguar suona alla porta di casa, chiede di fare una telefonata e viene colpito da infarto appena composto il numero. Un segno del destino? Un complotto? Una sfida? Baptiste Bordave non sta a porsi troppe domande e, ispirato anche da una vaga somiglianza con il defunto, si impadronisce dei documenti, dei soldi, della macchina e cambia vita per sempre. Romanzo d’amore? Storia di spionaggio? Manuale per estremisti dello champagne? Ancora una volta Amélie Nothomb sovverte tutte le regole del gioco letterario, e affascina i lettori con una vicenda avvincente ed eccentrica, in cui il culto per le bollicine dorate ha un ruolo fondamentale.

Non ho nulla contro la noia, ma annoiarsi ed essere anche costretti a manifestare interesse, che piaga!  (Amélie Nothomb).

Il mio appuntamento del lunedì con il libro che apre la settimana è, stavolta, un tantino differente dai precedenti.
O, se vogliamo, lo possiamo comunque considerare una sorta di viaggio: quello dentro la mente, e attraverso le immagini e le inquietudini prodotte da un’autrice del tutto fuori del comune: Amélie Nothomb.
Sono alle primissime pagine di questo romanzo breve…e già sono soddisfatta!
E’ l’effetto sempre un pochino sopra le righe che caratterizza i suoi scritti a farmi quest’effetto.
Lei parla di omicidi, o di manie orientali.
E io rido.
Che la follia della Nothomb passi attraverso le pagine che scrive e sia contagiosa??? 🙂

Pensato da

Advertisements

5 thoughts on “Causa di forza maggiore (114/365)

  1. Io ho letto Diario di rondine, ma non mi è piaciuto molto, breve ma un pò particolare, ma i suoi libri sono tutti così, avrei voluto leggerne un altro, ma ti chidevo un consiglio in merito, se no lascio perdere…

  2. Pingback: Il maggio di Zebuk (122/365) « INTERNO 105

Mi lasci un commento?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...