Cronache tunisine: Sole, tuffi e un All Inclusive approssimativo

E come promesso, eccomi alla prima parte dei racconti tunisini.
Lunedì, il giorno più lungo, è stato una vera e propria ammazzata…nel senso che tra finire di preparare le valigie, finire di mettere in ordine casa, e chiudi il gas e lascia casa ” a prova di scarafaggio”…insomma abbiamo avuto un bel da fare prima….e una bella sfacchinata poi.
Il volo, fortunatamente, stavolta è stato puntuale (3 anni fa dovevamo partire alle 20, e invece il decollo c’è stato alle 23.30) e tra dogana e bus che ci portava da Monastir ad Hammamet siamo arrivati in hotel alle 23.30.
Che poi io, da brava previdente, avevo messo in conto la possibilità che non azzeccassimo la stanza giusta al primo colpo (era successo anche la volta scorsa)…solo che stavolta di stanze ne abbiamo cambiate 3…ma almeno alla fine avevamo una sistemazione decente ecco.

Un tocco di blu

Camera a parte, l’hotel non era male e gli animatori sono stati molto presenti e bravi. Diciamo che l’appunto principale per l’hotel è il fatto che abbiano venduto un All Inclusive quando, alla fine, sarebbe stato più onesto (e meno oneroso per noi) ammettere che si trattava di una pensione completa.

Inutile dirlo, il marito voleva andare al mare….la vitellina in piscina…per cui ogni tanto lui si incamminava verso la spiaggia..!
E, udite udite, sono anche riuscita a colorarmi un po’!
…..no forse è meglio se la dico tutta: c’ho le spalle mezze ustionate ecco. C’era un sole assassino e traditore…e forse la protezione 50 me la dovevo portare dopotutto. 🙂
E ora una piccola carrellata di foto, soprattutto di Saruccia che, anche stavolta, ha conquistato il fotografo di turno (e si che stavolta il fotografo era pure parecchio bravo..)

Sirenetta a bordo piscina

E chi esce più??

Dopo la Mini Disco

 E non sono mancate le amicizie per la Vitellina, in particolare con la figlia di una coppia di Milano lei, di Kelibia lui. Tra le due è stato amore a prima vista (ma come spesso accade in questi casi, anche odio profondo…la bimba in questione è quella sulla destra).

Compagne di scorribanda

 E dal momento che non ci siamo fatti mancare nulla, non potevamo non fare una foto con il falco….la Vitellina era un tantino preoccupata…ma mai quanto il marito che si è fatto fotografare subito dopo!!

Il falco e la Vitellina...

Insomma, di cose in una settimana ne abbiamo fatte davvero tante…..e ancora ce ne sono da raccontare!!

(Continua – )

Annunci

4 thoughts on “Cronache tunisine: Sole, tuffi e un All Inclusive approssimativo

  1. e meno male, sono riuscita a leggere il racconto tunisino anche se lunedì ti rapirò chattativamente parlando e mi farò raccontare tutti i dettagli!!!

Mi lasci un commento?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...