Coccole da scrivania

Nel grigiore di questi giorni lavorativi, caratterizzati da apatia, delusioni per situazioni non proprio chiare, voci non confermate (ma nemmeno smentite) di un imminente futuro catastrofico (leggi: mobilità….forse si, forse no)…

Ecco, in giorni semi bui come questi c’è un unico, grande e luminosissimo raggio di sole:

Il collega responsabile security.

Che ogni giorno si presenta in ufficio con qualcosina da mangiare.

Ieri, praticamente ci ha offerto il pranzo, portando una quantità industriale di pizza bianca fina fina croccante e altrettanta rossa (senza lievito)….una roba da hola.

Questa mattina ha deciso che era meglio iniziare la giornata con dolcezza:

e allora via con marmellate biologiche di mirtilli e ciliegie, fette biscottate di malto d’orzo e…..vassoio di mignon.

Sinceramente?

Io non so come ringraziarlo.

Perchè queste coccole  culinarie mi stanno aiutando parecchio a non pensare alla mail del capo trovata lunedì al mio ritorno dalle ferie…..una mail che davvero non lascia presagire nulla di buono sul mio futuro lavorativo.

Ecco.

L’ho detto.

E allora sapete che faccio?

Intanto mi addolcisco la vita con il “servizio catering” dell’ufficio….e lavoro e sistemo le mille e una cose che il capo mi ha detto di terminare entro domani (sapendo benissimo che nessuna persona normale riuscirebbe a portare a termine tutto…ma in qualche modo farò).

E nel weekend mi diverto.

Che, per farsi il sangue amaro lunedì, c’è tempo.

Annunci

8 thoughts on “Coccole da scrivania

  1. silvia, ma di che ti preoccupi, sei comunque la segretaria del capo. La sbrigafaccende e gatte da pelare… Finchè non vedrai una balda giovane che ti fa affiancamento per almeno 2 anni, il capo non ti sostituisce, stanne certa. Nessuna saprebbe dove ricercare documenti aziendali del 230 a.c. come sai fare tu…
    un abbraccio

    • Ile, ti ringrazio per il tuo ottimismo…ma non sarei così sicura di essere insostituibile….sai….
      Qui si sta attuando una gran “bella” campagna di tagli al personale….
      Chiedono al responsabile…se lui dice che non servo non servo…poi può sempre guardarsi intorno, trovare una collega che gli sta più simpatica (e non stupirti…che qua si va avanti così da secoli…) e che magari nel suo ufficio non serve più….e decidere di salvarla….anche mettendo come scusa il fatto che la mia altra collega il prossimo anno andrà in pensione e lui ha bisogno di sostituirla….e il gioco è fatto.
      E’ triste, sono incavolata nera, anche perchè sai che, oltre me, in una situazione spiacevole c’è pure il maritozzo….

      Che periodo del cavolo…

  2. tesoruccio… un abbraccione virtuale come ulteriore coccolina!!!
    non serve a molto, ma penso che sapere che qualcuno in qualche modo ti è vicino male di sicuro non fa…

  3. Mi dispiace proprio che tu viva questa brutta situazione sulla tua pelle..Ti sono vicino anche se ti leggo da poco!!!

Mi lasci un commento?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...