ART ATTACK

Da questa settimana ho ricominciato quella che per me era, fino all’estate scorsa, routine.

Il maritozzo, dopo  mesi di ricerca, di arrabbiature e giornate no, ha finalmente trovato un nuovo lavoro.

Sabato scorso ha iniziato ufficialmente, con un contratto regolare, la sua nuova avventura di aiuto cuoco in un lussuoso ristorante di un hotel 5 stelle. Proprio dietro casa.

E quando dico dietro casa intendo che potrebbe tranquillamente andare a lavoro a piedi.

Io, ovviamente sono felice, ho tirato un sospiro di sollievo…..e mi sono riorganizzata come un tempo.

La Vitellina il pomeriggio viene prelevata dalla scuola materna direttamente dai nonni.

Quindi io la vado a riprendere, solitamente ci scappa anche la cena (che non fa mai male…) e me la porto a casa.

Lavata, pigiamata, messa a ninne…..io mi sistemo casa, preparo la macchinetta del caffè per la mattina successiva (ottimizzare i tempi, dice sempre il capo…..e io eseguo….), mi concedo una santissima doccia e poi, alternativamente, cazzeggio a ruota libera sul web (il feisbuk è micidiale, come dicevo qualche post fa), o guardo la tv (la lettura è riservata esclusivamente al tragitto casa-lavoro-casa…..infinito…).

Bene, tanto premesso (e mi sono lasciata prendere la mano….) ieri torno a casa e trovo su una delle mensole del salotto, dove di solito alloggiano i soprammobili tunisini, due grandi cartoncini gialli.

Al centro di ogni cartoncino giallo erano incollate altrettante lettere.

Sulla lettera del cartoncino di destra era disegnato un mostriciattolo che, presumo, fosse la raffigurazione, per la vitellina, del suo papà (sospetto che la piccola peste in quanto a talento nel disegno seguirà le orme materne….e non è un complimento!) e sotto la scritta TI VOGLIO BENE PAPA’!

E’ stato il cartoncino di sinistra, però, ad attirare la mia attenzione…e più lo leggevo più mi tornava alla mente un altro cartoncino, scritto dalle maestre della Vitellina…..era un invito, riservato ai papà, che avrebbero dovuto fare una piccola sorpresa ai loro bimbi.

Ecco.

Quel cartoncino giallo con al centro incollato un foglio….era la sorpresa del maritozzo per la vitellina in occasione della festa del papà.

Descrivere il contenuto del foglio non si può…..immaginate una lettera d’amore paterno, scritta da un tunisino, in un italiano mooolto creativo….che alla fine si capisce che non sapeva come riempire il foglio….(non si spiegano altrimenti i versi di una canzone in tunisino che piace alla vitellina….) e un disegno…..di lui seduto che disegna (mio marito si trova esattamente al confine tra il genio e la follia…ora lo so….)….solo che a metà disegno si è accorto di aver disegnato troppo grande….ebbene…..il papà disegnato seduto alla scrivania, che disegna a sua volta…..è stato disegnato in parte sul foglio bianco….in parte sul cartoncino giallo.

Lo so, detta così non si riesce ad immaginare bene…..prometto che domani vi posto una foto…..così potrete dire: “quel giorno c’ero anch’io!”.

E Tanti Auguri a tutti i papà del mondo!!! (e doppi auguri al mio che di nome fa anche Giuseppe…..)

Annunci

2 thoughts on “ART ATTACK

Mi lasci un commento?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...