Resoconto natalino

Eccomi qui finalmente a raccontarvi il perchè e il percome del nostro Natale.

C’è da premettere che quest’anno è un Natale un pochino sottotono.

Sia perchè il marito ha lavorato tutte le feste comandate (e anche stasera….lasciamo stare…) sia per il famigerato virus intestinale che ha decimato la famiglia.

La vigilia eravamo a casa dei miei. Questo il bilancio:

Mamma ha cucinato fritti per almeno 30 persone, noi eravamo 6 adulti e 3 bimbi.

Mio papà era una delle vittime del virus….mia sorella anche….

Mio fratello odia i fritti.

A conti fatti eravamo io, mio cognato e mia mamma intorno a 4 pirofile colme di frittelle…

Credo che in casa dei miei ne giri ancora qualcuna…..

Abbiamo al solito cenato con l’imbuto…velocissimamente…

Alle 21.30 il nonno-Babbo, in barba al fuso orario, si è presentato col sacco di regali.

La vitellina come lo ha visto mi ha stretto la mano e ha detto

“Mamma arriba Babbo! Mi potta CICCIOBELLO BUA!”

E ha atteso pazientemente che il nonno-Babbo le desse il suo regalo….ovviamente era in fondo al sacco…

…..e lei si è dovuta sorbire 3 e dico 3 regali ciascuno dei cuginetti….

Ogni tanto si girava verso di me e mi fissava come a dire “E A ME???”.

Poi è arrivato il suo turno e, al famigerato grido di “SCATTA LA CATTA!” ha aperto il pacchetto.

Poi ovviamente è toccato alla sottoscritta liberare cicciobello dalle catene (a proposito: perchè, care case produttrici di giocattoli, li legate in modo così assurdo che nemmeno una laurea in ingegneria aerospaziale sarebbe utile a districarli???).

E finalmente era libero.

Batterie messe. Tastino messo su on.

Il bambolotto inizia a piangere…..e dagli il biberon numero 1…piange ancora e ha le guance rosse….dagli il biberon n. 2….niente….il terzo biberon….ma che…

Sulle istruzioni c’è scritto di fargli la puntura inserendo l’ago nell’apposita fessura posta sul retro della bambola.

Dopo 5 minuti di ricerca mia sorella decide di spogliare il malcapitato…e trova il foro…(ovviamente la bambola in tutto sto tempo aveva continuato a piangere….chevelodicoafare…)

E li il cognato prende la siringa e inserisce nel foro.

E cicciobello piange manco lo stessero picchiando….

Piange per 3 volte fortissimo…..poi si calma e fa un sospiro e si spegne.

Io e il cognato ci guardiamo, lui dice “Decisamente non è un giocattolo per me!!” e poi, di comune accordo, facciamo l’unica cosa possibile in quel caso:

Spingiamo off.

Ecco, ora si che è un bel bambolotto!

Per quanto riguarda gli altri regali la vitellina ha ricevuto 2 barbie, il passeggino per cicciobello, il set pappa per cicciobello, album da colorare, colori e una montagna di vestitini sfiziosi dalla nonna.

La sottoscritta ha ricevuto il solito pigiama dai miei, ma quest’anno hanno aggiunto anche una bella maglia, un portabiscotti dalla sorella e un libro dal fratellino.

Devo dire che quest’anno ha decisamente migliorato il tiro e mi ha regalato “Il settimo cielo” di Nagib Mahfuz…e bravo fratellino!

Il maritozzo, causa ritardatissimo pagamento dello stipendio e tredicesima il regalo me lo farà nei prossimi giorni.

Lui ha voluto che gli regalassi il tagliacapelli.

E ieri sera lo abbiamo anche  inaugurato.

Sfumatura alta signore?

Per essere la prima volta che tagliavo i capelli del maritozzo con un tagliacapelli….non è andata così male…

Insomma, è stato un Natale un po’ diverso dal solito ma sempre molto simpatico.

Annunci
Questo articolo è stato pubblicato in Senza categoria da CarrieW . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Mi lasci un commento?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...